[vasca autoaffondante] Realizzazioni

Costruzione impianto di ricottura con sistema autoaffondante – Brescia (BS)

Opere civili per la realizzazione di fondazioni in cemento armato per l’installazione di nuovo impianto di ricottura. L’opera comprende la realizzazione di una struttura in cemento armato con dimensioni interne circa pari a metri 12x16x8 oltre che di basamenti interni necessari al nuovo impianto che verrà installato all’interno della struttura stessa.
Per la costruzione della struttura si è intervenuto con il sistema a “vasca autoaffondante“. Tale sistema, indicato per l’esecuzione di scavi anche profondi ed in spazi ristretti, permette di eseguire i lavori riducendo al minimo l’area di scavo e senza l’uso di opere speciali per il sostegno degli scavi (micropali, palancole, ecc.) consentendo, inoltre, un risparmio economico e  un’alta velocità di costruzione.
Le opere riguardano il taglio della pavimentazione industriale, la demolizione dei sottostanti basamenti esistenti, la progettazione esecutiva e la realizzazione della della struttura con sistema “vasca autoaffondante“, la costruzione della fondazione interna completa di cunicoli tecnici, pozzetti per tirafondi, inserti metallici e tubazioni di servizio.

Impianto slitter con sistema autoaffondante

Realizzazione delle opere edili per la costruzione ed installazione di un nuovo impianto slitter realizzato presso uno stabilimento industriale in provincia di Monza.
I lavori sono stati realizzati demolendo il pavimento industriale esistente e costruendo una struttura con sistema a “vasca autoaffondante” in calcestruzzo armato per raggiungere la quota di -13 metri dalla quota pavimento.
L’utilizzo del sistema autoaffondante ha permesso di limitare drasticamente l’area di scavo e l’interferenza con le strutture vicine permettendo la realizzazione dell’intera opera, comprensiva di fondazioni e cunicoli, in circa due mesi di lavoro senza interrompere l’operatività degli impianti adiacenti.

Struttura interrata con sistema autoaffondante – Colico (LC)

Progettazione e realizzazione di una struttura interrata con sistema a “vasca autoaffondante” per la realizzazione di una camera iperbarica di controllo e verifica dell’affidabilità e tenuta delle valvole per usi industriali.
La struttura è stata realizzata con una particolare tecnica che ne permette l’affondamento nel terreno ed il posizionamento alla quota di progetto solamente dopo la sua costruzione. Questa metodologia viene utilizzata prevalentemente per l’esecuzione di scavi profondi in spazi ristretti permettendo di eliminare o, comunque, ridurre sensibilmente l’impiego di sistemi per l’aggottamento delle acque con la conseguente riduzione dei tempi di esecuzione e dei costi di realizzazione.